Home.

Rivista

spaceleft Mappa Biblioteca Calendario Didattica E-Book Memoria Repertorio Rivista spaceright
2010: 1 / 2
2009
2008
2007
2006: 1 / 2
2005: 1 / 2
2004: 1 / 2
2003: 1 / 2
2002: 1 / 2
2001: 1 / 2
2000
 
RICERCA
 
INDICE
I - 2000 / 1 - maggio-dicembre

Schedario


Francesco Senatore,
"Uno mundo de carta". Forme e strutture del documento cancelleresco,
Napoli, Liguori 1997.


Indice

Presentazione di Mario Del Treppo
Premessa
Abbreviazioni
Sigle
Opere citate in forma abbreviata
Abbreviazioni e segni diacritici
Citazioni

Parte 1: Gli uomini e le strutture

I. Gli inviati sforzeschi (1450-66)

1. "Uno virgolo de lectera" in un mondo di carta
2. La diplomazia rinascimentale: il caso sforzesco
3. Profili di ambasciatori sforzeschi
4. Gli ambasciatori residenti

 II. Controllo e archiviazione della documentazione diplomatica

1. L'ordine nella cancelleria di Cicco Simonetta
2. La corrispondenza estera
3. La registrazione in cancelleria delle missioni diplomatiche
4. La cancelleria dell'ambasciatore
5. Gli archivi d'ambasciata

 Parte 2: Le forme e le notizie

 III. Le lettere degli ambasciatori

1. Diplomazia e diplomatica
2. Tipologia documentaria della diplomazia
3. La lingua cortigiana
4. Modelli di scrittura
5. Topoi della corrispondenza diplomatica
6. "Lettere separate" e "scrivere iustificato"

IV. Il sistema informativo sforzesco (1450-66)

1. Il duca come "signore de novelle"
2. La frequenza delle lettere
3. Le fonti di informazione: gli amici
4. La manipolazione dell'informazione
5. Antonio da Trezzo a Napoli (1455-1469)

Appendici

I. Diplomatica delle missive

1. Caratteri estrinseci
2. Caratteri intrinseci
3. I titolari di cancelleria
4. I falsi
5. Il volgare cancelleresco milanese
6. Le cifre
7. Errori di cifratura e di decifrazione

Tavole

II. Documenti

1. F. Sforza a A. da Trezzo, Milano 22 giugno 1458
2. F. Sforza a G. Ulesi, Milano 14 settembre 1458
3. Poste da Milano a Roma, [febbraio 1454]
4. Alberto de Pegri, cavallaro, a F. Sforza, Milano 4 giugno 1463
5. I Ricordi e le Osservationi

Indice dei manoscritti

Indice dei nomi


Abstract

Nel '400 il ducato sforzesco di Milano si segnala per l'efficienza della sua organizzazione diplomatica. La diffusione di ambasciatori residenti comportÚ un forte incremento della corrispondenza epistolare e un progresso nella gestione dell'informazione, dalle registrazioni cancelleresche alle procedure di archiviazione, dai servizi postali alle tecniche di manipolazione delle notizie raccolte. I dispacci in volgare - il metaforico "mundo de carta" dell'inviato diplomatico - sono qui analizzati dal punto di vista grafico, formale, linguistico (caratteri intrinseci ed estrinseci, falsi, scritture segrete, volgare cancelleresco, formule epistolari).


Autore

Francesco Senatore (Cava de' Tirreni 1966), dottore di ricerca in storia, ha pubblicato nel 1997 l'edizione documentaria Dispacci sforzeschi da Napoli. I: 1444-2luglio 1458, Carlone ed., Salerno.

©   2000
Reti Medievali

UP