Home.

Rivista

spaceleft Mappa Biblioteca Calendario Didattica E-Book Memoria Repertorio Rivista spaceright
2010: 1 / 2
2009
2008
2007
2006: 1 / 2
2005: 1 / 2
2004: 1 / 2
2003: 1 / 2
2002: 1 / 2
2001: 1 / 2
2000
 
RICERCA
 
INDICE

 

III - 2002 / 2 - luglio-dicembre

Schedario


Mariateresa Fumagalli Beonio Brocchieri
Profilo del pensiero medievale,
Roma-Bari, Editori Laterza, 2002.


Indice

Introduzione
Medioevo termine comodo e ingannevole, di Mariateresa Fumagalli Beonio Brocchieri

Premessa
di Gianluca Briguglia

1. Il racconto

2. Le trame
2.1. Le confessioni
2.1.1. Le "Confessioni" di Agostino - 2.1.2. Dante e Petrarca
2.2. Le Sentenze : epistemologia e onnipotenza divina
2.3. Guardando agli antichi
2.3.1. Scuola di Chartres - 2.3.2. Medicina e alchimia, antiche sorelle della filosofia
2.4. La filosofia nelle enciclopedie
2.5. Le "Summae"

3. La forza delle cose. I trattati politici
3.1. Agostino: la cittą di Dio
3.2. Temi politici
3.2.1. Il peccato come tema politico e il principe allo specchio - 3.2.2. I due poteri - 3.2.3. Il potere del diritto
3.3. Il corpo dello stato
3.4. Giovanni di Salisbury
3.5. Tommaso d'Aquino
3.6. Bonifacio VIII e Filippo il Bello
3.7. Dante, Marsilio da Padova e Guglielmo di Ockam

4. I luoghi della cultura filosofica

5. Ritratti
5.1. Boezio
5.2. Giovanni Scoto Eriugena
5.3. Anselmo d'Aosta
5.4. Pietro Abelardo
5.5. Bonaventura da Bagnoregio
5.6. Guglielmo di Ockam
5.7. Buridano e gli altri

Nota bibliografica a cura di Claudio Fiocchi

Indice dei nomi


Abstract

Il racconto, Le trame, La forza delle cose, I luoghi della cultura filosofica, Ritratti: sono le cinque chiavi di lettura che in questo volume ordinano l'intero percorso filosofico medievale e consentono di rintracciarne i caratteri dominanti cogliendo i temi filosofici in una trama di scritti molto diversi tra loro.

Il racconto: tratteggia alcuni snodi della storia della filosofia medievale, circoscrive il contorno di alcuni dei problemi affrontati dai vari autori e fornisce alcuni elementi concettuali.

Le trame: sono i generi filosofici e costituiscono i veri e propri orditi del pensiero medievale.

La forza delle cose: delinea io temi e i contesti del pensiero politico.

I luoghi della cultura filosofica: sono i luoghi fisici (il monastero, la corte, l'universitą) che segnano non solo il succedersi dello sviluppo sociale e culturale ma anche la trasformazione e la complessitą del pensiero.

Ritratti: sono i capitoli dedicati ai singoli autori di cui si tratteggia il profilo e il loro apporto alla storia concettuale.

Il volume, che unisce alla didatticitą dell'impianto tematico l'originalitą della chiave interpretativa, č uno strumento č pensato per i corsi di laurea triennali.


Autore

Mariateresa Fumagalli Beonio Brocchieri insegna Storia della filosofia medievale all'Universitą degli Studi di Milano. Tra le sue opere ricordiamo La logica di Abelardo (Firenze 1964); Eloisa e Abelardo (Milano 1982); In un'aria diversa (Milano 1992); e, per gli Editori Laterza, L'intellettuale tra Medioevo e Rinascimento (con E. Garin, 1994); Genoveffa e il drago. L'avventura di una donna medievale (1995); Introduzione ad Abelardo (20003), Medioevo al femminile (con F. Bertini, F. Cardini, C. Leonardi, 20013), Il pensiero politico medievale (20002), Storia della filosofia medievale (con M. Parodi, 20024) e Le bugie di Isotta (20023).

©   2000
Reti Medievali

UP