Home.

Rivista

spaceleft Mappa Biblioteca Calendario Didattica E-Book Memoria Repertorio Rivista spaceright
2010: 1 / 2
2009
2008
2007
2006: 1 / 2
2005: 1 / 2
2004: 1 / 2
2003: 1 / 2
2002: 1 / 2
2001: 1 / 2
2000
 
RICERCA
 
INDICE

 

III - 2002 / 1 - gennaio-giugno

Schedario


Alfio Cortonesi, Gianfranco Pasquali, Gabriella Piccinni,
Uomini e campagne nell'Italia medievale
Roma-Bari, Editori Laterza, 2002.


Indice

Introduzione

L'azienda curtense e l'economia rurale dei secoli VI-XI
di Gianfranco Pasquali
1. Dalla "curtis" al "sistema curtense"
2. Tracce di dominico, di massaricio e di corvè prima dei Franchi
3. Geografia e forme del sistema curtense in Italia
4. Tipi di aziende apparentemente difformi da quelle curtensi
5. Gestione della proprietà fondiaria ed economia di scambio
6. L'economia rurale dei secoli X-XIII e la crisi del sistema curtense

La condizione degli uomini
di Gianfranco Pasquali
1. Stato giuridico e condizione sociale
2. Schiavi, servi, coloni
3. Censi e corvè
4. Casa contadina, forme abitative, cultura materiale

La campagna e le città (secoli XII-XV)
di Gabriella Piccinni
1. L'Italia delle città, l'Italia delle campagne
2. La terra e gli uomini: come cambiano i paesaggi
3. I modi di abitare: dinamiche e persistenze
4. Grange cistercensi, poderi mezzadrili, casali e masserie: esperimenti e continuità
5. LA città costruisce il suo "paradiso"
6. La crisi e i suoi esiti: le campagne d'Italia tra spopolamento e nuova ricchezza

Agricoltura e tecniche nell'Italia medievale. I cereali, la vite, l'olivo
di Alfio Cortonesi
1. I cereali
2. La vitivinicoltura
3. L'olivo

Indice dei luoghi


Abstract

Tre dei maggiori specialisti italiani sintetizzano, in un volume agile e aggiornato, gli ultimi decenni di ricerche sulla storia dell'agricoltura e delle campagne medievali, ponendo le basi per una rinnovata definizione dei quadri tematici e delle problematiche connesse.

Il primo dei due contributi di Gianfranco Pasquali affronta il problema della produzione agricola nell'Italia altomedievale, della sua organizzazione nel sistema curtense e della sua diffusione; il secondo esamina la società rurale ed illustra aspetti dell'esistenza contadina nell'alto medioevo legati all'alimentazione, alle forme abitative e ad altre componenti della vita materiale.

Sulle vicende delle campagne italiane nei secoli centrali e tardi del medioevo è incentrato il saggio di Gabriella Piccinni, che mette in rilievo come i secoli del medioevo centrale e tardo abbiano rappresentato per il mondo rurale italiano un'età caratterizzata, sotto tutti gli aspetti, da processi di trasformazione: mutarono i rapporti fra gli uomini; si riorganizzò l'ordinamento della proprietà e delle colture; le aziende agrarie assunsero forme nuove e varie.

Ai paesaggi, alle strutture produttive, alle tecniche colturali, al primo trattamento dei prodotti e al loro uso, è dedicato il contributo di Alfio Cortonesi, incentrato sui principali settori della produzione: cerealicoltura, viticoltura, olivicoltura.


Autori

Alfio Cortonesi è professore straordinario di Storia medievale presso la Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali dell'Università della Tuscia. Per Laterza ha curato, con G. Giammaria, il volume Terra e lavoro nel Lazio meridionale. La testimonianza dei contratti agrari (secoli XII-XV) (1999).

Gianfranco Pasquali insegna Storia medievale all'Università di Bologna. Ha condotto ricerche sugli insediamenti e sulle strutture economiche e sociali dell'Europa altomedievale.

Gabriella Piccinni insegna Storia medievale all'Università di Siena. Si occupa prevalentemente di società rurale.

©   2000
Reti Medievali

UP