Home.

Rivista

spaceleft Mappa Biblioteca Calendario Didattica E-Book Memoria Repertorio Rivista spaceright
2010: 1 / 2
2009
2008
2007
2006: 1 / 2
2005: 1 / 2
2004: 1 / 2
2003: 1 / 2
2002: 1 / 2
2001: 1 / 2
2000
 
RICERCA
 
INDICE

 

XI - 2010/1 - gennaio-luglio

Saggi


Pierluigi Licciardello

L’amicizia nella tradizione camaldolese e vallombrosana
Friendship in The Camaldolese and Vallombrosana tradition

Abstract

L’amicizia tra i monaci di Camaldoli e di Vallombrosa nel medioevo può essere analizzata da vari punti di vista. C’è l’amicizia tra persone, che nella tradizione monastica prende spesso la forma del rapporto tra maestro e discepolo. L’amicizia dell’uomo con la natura e gli animali, particolarmente forte tra gli eremiti che vivono nelle foreste. L’amicizia tra monaci e laici, benefattori e quanti altri sono vicini alla spiritualità dei monaci. L’amicizia tra le istituzioni, che accolgono con cura particolare i monaci del monastero amico e li ricordano nelle loro preghiere. Infine, l’amicizia può essere un valore fondamentale per costruire una congregazione monastica: essa dà una prima forma ad una istituzione nascente.

The friendship among the monks of Camaldoli and Vallombrosa in the Middle Ages can be a-nalyzed by various points of view. There is the friendship among people, that often takes the form of the relationship between teacher and disciple in the monastic tradition. The friendship of the man with the nature and the animals, spread exspecially among the hermits that live in the forests. The friendship between monks and laymen, benefactors and many others who are near to the spirituality of the monks. The friendship among the institutions, that admit with particular care the monks of the joint monastery and remember them in their prayers. Finally, friendship can be a fundamental value to build a monastic congregation: it gives a first form to a dawning institution.

Keywords: Middle Ages, monasticism, XI century, friendship, Camaldoli, Vallombrosa .

 

©  Pierluigi Licciardello per "Reti Medievali"


Citabile come Pierluigi Licciardello, L’amicizia nella tradizione camaldolese e vallombrosana, "Reti Medievali - Rivista", XI - 2010, 1, url: <http://www.rivista.retimedievali.it>.

 

©   2000
Reti Medievali

UP