Home.

Rivista

spaceleft Mappa Biblioteca Calendario Didattica E-Book Memoria Repertorio Rivista spaceright
2010: 1 / 2
2009
2008
2007
2006: 1 / 2
2005: 1 / 2
2004: 1 / 2
2003: 1 / 2
2002: 1 / 2
2001: 1 / 2
2000
 
RICERCA
 
INDICE

 

V - 2004 / 2 - luglio-dicembre

Ipertesti


Francesco Pirani

Informatio status Marchie Anconitane.
Una inchiesta politica del 1341 nelle terre dello Stato della Chiesa

©  Francesco Pirani per "Reti Medievali"


Citabile come Francesco Pirani, Informatio status Marchie Anconitane. Una inchiesta politica del 1341 nelle terre dello Stato della Chiesa, "Reti Medievali - Rivista", V, 2004, 2, url: <www.retimedievali.it>.

Sommario / Summary

L'edizione ipertestuale dell'Informatio status Marchie anconitane si propone di offrire, attraverso una rete strutturata di collegamenti, una migliore possibilità di lettura e fruizione del testo documentario. L'Informatio è una relazione sulle condizioni politiche della Marca di Ancona redatta nel giugno 1341 da un legato pontificio per volontà di papa Benedetto XII. Per produrre la relazione il legato svolse un'indagine in varie città e centri della Marca, consultando una sessantina di personaggi. Il testo consta dunque essenzialmente di una serie di deposizioni testimoniali che raccolgono informazioni ed opinioni sul governo della monarchia pontificia nella provincia. Le deposizioni sono tutte strutturate sugli stessi articoli inquisitori proposti dal legato. Nei testimoni e nei personaggi citati nelle deposizioni si possono facilmente identificare i protagonisti della scena storica della Marca durante la prima della metà XIV secolo.

Di qui l'idea che un'edizione ipertestuale possa fornire una preziosa opportunità per una lettura più efficace di un testo che nella struttura e nei contenuti può essere definito 'circolare'. L'edizione si pone come obiettivo di stabilire una costante relazione fra gli aspetti testuali, il dato storico e l'interpretazione. Per questo motivo essa è affiancata da un 'tradizionale' saggio, che mira a tracciare una geografia politica delle Marche durante la prima metà del Trecento e soprattutto a studiare i modi attraverso cui i personaggi coinvolti nell'inchiesta esprimono la coscienza della situazione politica coeva.

Al fine di fornire la possibilità di una lettura sincronica del testo documentario con i dati storici contestuali sono stati realizzati collegamenti ipertestuali di tre tipi. Il primo riguarda i personaggi attestati nel documento e rimanda ad oltre una trentina di schede prosopografiche. Il secondo è dedicato ai luoghi in svolge l'inchiesta e a quelli citati nell'atto e attiva il collegamento a due carte geografiche tematiche, di cui una utilizza una semplice animazione. Il terzo tipo di collegamenti riguarda il lessico politico e raccoglie alcune schede di analisi storica e interpretativa sulle parole-chiave attorno alle quali ruotano le deposizioni testimoniali. Completa la struttura dell'ipertesto una bibliografia generale.

Summary

The hypertextual edition of Informatio status Marchie anconitane means to offer, through an organized network of links, a better possibility to read and use the documentary text. The Informatio is a report on the political conditions of the Marca anconitana drawn up in June 1341 by a Papal legate on the order of Pope Benedetto XII. In order to draw up the report, the Papal legate carried out a research in several centres of the Marca and consulted about 60 people. Therefore, the text is essentially formed by a series of evidences with information and opinions about the government of the Papal monarchy in the area. The evidences are all based on the same inquisitorial articles proposed by the legate. In the witnesses and in the people mentioned in the evidences it is possible to identify the protagonists of the historical scene of the Marca during the first half of the 14th century.

It comes from this last aspect the idea that an hypertextual edition could offer a precious opportunity to read in a more effective way a text that both in the structure and in its contents can be defìned as 'circular'. The editions means to establish a constant relation among the textual aspects, the historical fact and the interpretation. For this reason it is accompanied by a traditional essay that wants to reproduce a political geography of Marca during the fìrst half of the 14th century and that especially means to study the systems the people involved in the research used to express the awareness oft he political situation of their time.

In order to offer the possibility to have a synchronical reading of the documentary text with the contextual historical facts, three types of hypertextual links have been realized. The fìrst type is about the people mentioned in the document and it refers to more than 30 prosopographic cards. The second type is about the places where the research is carried out and the ones mentioned in the document and it connects the link to two thematic and geographical maps. One of them uses a simple animation. The third type is about the political vocabulary and it offers some cards of hystorical and interpretative analysis of the key words the evidences revolve around. The hypertext is completed by a general bibliography.

 

©   2000
Reti Medievali

UP