Home.

Rivista

spaceleft Mappa Biblioteca Calendario Didattica E-Book Memoria Repertorio Rivista spaceright
2010: 1 / 2
2009
2008
2007
2006: 1 / 2
2005: 1 / 2
2004: 1 / 2
2003: 1 / 2
2002: 1 / 2
2001: 1 / 2
2000
 
RICERCA
 
INDICE

 

X - 2009

Interventi


Federica Cengarle e Francesco Somaini

La pluralità delle geografie (e delle cartografie) possibili
The plurality of possible geographies (and cartographies)

Abstract

L'’articolo considera innanzitutto le molteplici declinazioni assunte negli ultimi decenni dalle discipline geografiche e la molteplicità degli approcci che ne derivano. Ci si sofferma quindi sull'utilità di ciascuno di questi approcci con riferimento all’a analisi del passato. Si affronta inoltre il tema della polivalenza degli spazi, toccando concetti come quelli di inter-spazialità e co-spazialità; e quindi la questione della pluralità delle percezioni (da parte di attori diversi e a differenti livelli di scala) e dei criteri con cui misurare l’'effettualità delle diverse rappresentazioni spaziali possibili. Infine, si accenna alle potenzialità conoscitive e applicative dello strumento informatico ai fini di una cartografia storica che voglia dar conto di tale pluralità.

The paper is about the multifarious meanings of the recent Geographic sciences and about the manyfold approaches coming from it. We dwell upon the usefulness of all these issues for the historians. Furthermore we tackle the polyvalent concept of space, touching on inter-spatiality, co-spatiality and so on. And then we consider the plurality of perceptions by different actors on different scale levels, and the ways to weigh the effectiveness of each possible representation of space. Lastly, we deal with potentiality of informatic tools and their applications to historical cartography to reproduce this spatial plurality.

Keywords: Geography, cartography, space

©  Federica Cengarle e Francesco Somaini per "Reti Medievali"


Citabile come Federica Cengarle e Francesco Somaini, La pluralità delle geografie (e delle cartografie) possibili, "Reti Medievali - Rivista", X, 2009, url: <http://www.retimedievali.it>.

 

©   2000
Reti Medievali

UP