Home.

Redazione

spaceleft Mappa Biblioteca Calendario Didattica E-Book Memoria Repertorio Rivista spaceright
INDICE

 

Raffaele Savigni

Dipartimento di Storie e metodi per la conservazione dei beni culturali
Università degli studi di Bologna
via degli Ariani, 1 - 48100 Ravenna
tel. + 39 0544 936711
fax + 39 0544 936717
E-mail: raffaele.savigni@unibo.it
URL: http://www.dismec.unibo.it/cat3/savigni/scheda.htm

Raffaele Savigni, nato nel 1953, ha conseguito due lauree in Lettere ed in Storia, indirizzo medievale, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna, ed il titolo di dottore di ricerca nel 1996. Dopo alcuni anni di insegnamento nelle scuole secondarieè stato immesso nel ruolo dei ricercatori universitari (1995) e successivamente (2001) in quello degli associati, nella Facoltà di Conservazione dei Beni culturali dell'Università di Bologna. I suoi ambiti di ricerca riguardano la storia della cultura cristiana (ecclesiologia, esegesi biblica, trattatistica, agiografia) e delle istituzioni ecclesiastiche dall’età carolingia al secolo XIV, con particolare riferimento al mondo carolingio ed ai territori di Lucca e Ravenna.

Insegna Storia medievale ed Istituzioni medievali nella Facoltà di Conservazione dei Beni culturali dell’Università di Bologna. É socio corrisondente di RM e membro della Redazione di RM-Rivista.

Principali pubblicazioni: Giona di Orléans: una ecclesiologia carolingia, Bologna, Pàtron, 1989; Episcopato e società cittadina a Lucca da Anselmo II (+ 1086) a Roberto ( + 1225), Lucca 1996; Clero e ceti eminenti della Valdinievole nel secolo XIV: la documentazione lucchese,inLa Valdinievole nel secolo XIV, Atti del Convegno di Buggiano (giugno 1999), Buggiano 2000, pp. 93-173 (disponibile anche in formato digitale su «Reti medievali»); Les laïcs dans l’ecclésiologie carolingienne : normes statutaires et idéal de «conversion», in Guerriers et moines. Conversion et sainteté aristocratiques dans l’Occident médiéval (IXe-XIIe siècle), a cura di M. Lauwers, Nice 2002, pp. 41-92 (disponibile anche in formato digitale su «Reti medievali»); Le commentaire d’Alcuinsur l’épître aux Hébreux et le thème du sacrifice, in Alcuin de York à Tours. Écriture, pouvoir et réseaux dans l’Europe du Haut Moyen Age, dir. Ph. Depreux e B. Judic, numeromonografico della rivista «Annales de Bretagne et des Pays de l’Ouest» 111/3 (2004), pp. 245-267 (disponibile anche in formato digitale su «Reti medievali»); Lucca e il Volto santo nell’XI e XII secolo, in Il Volto Santo in Europa. Culto e immagini del Crocifisso nel Medioevo, Atti del Convegno internazionale di Engelberg (13-16 settembre 2000), a cura di M. Ferrari e Andreas Meyer, Lucca, Istituto storico lucchese, 2005, pp.407-497; Il commentario a Isaia di Aimone d’Auxerre e le sue fonti, in Biblical Studies in the Early Middle Ages, Proceedings of the Conference on Biblical Studies in the Early Middle Ages (Palazzo Feltrinelli, Gargnano on Lake Garda, 24-27 June 2001), ed. by C. Leonardi and G. Orlandi, Firenze, Sismel-edizioni del Galluzzo, 2005, pp. 215-238; «Scoperta dell’individuo», biografia e agiografia nei secoli XI-XII, Atti del Seminario di “Hagiographica” su Scrittura, memoria, identità: biografia, agiografia e persona dall’Antichità all’Umanesimo (Firenze, 10-11 marzo 2003), in «Hagiographica» 12 (2005), pp. 275-364; «Memoria urbis»: l'immagine di Ravenna nella storiografia di età carolingio-ottoniana, in Ravenna da capitale imperiale a capitale esarcale, Atti del XVII Congresso del Centro di studi sull’Alto Medioevo (Ravenna, 6-12 giugno 2004), Spoleto 2005, pp. 615-701.

(ottobre 2005)

 

  2000-2008
Reti Medievali

Ultima modifica: 31/10/05

UP