Home.

Redazione

spaceleft Mappa Biblioteca Calendario Didattica E-Book Memoria Repertorio Rivista spaceright
INDICE

 

Enrico Artifoni

Dipartimento di Storia
Università di Torino
Via Sant'Ottavio 20; 10124 Torino
tel. **/39/011/6703112
fax **/39/011/6703274
E-mail: enrico.artifoni@unito.it

 

Enrico Artifoni (Torino, 1952) si è laureato nel 1977 in Istituzioni Medievali presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Torino, dove attualmente è professore straordinario di Storia Medievale. Allievo di Giovanni Tabacco e di Giuseppe Sergi, ha scelto come oggetto prevalente delle sue ricerche la storia istituzionale e culturale del secolo XIII, dedicando particolare attenzione al governo dei podestà nei comuni italiani. In questo campo è autore di molti saggi che si occupano dell'origine dell'attività politica professionale, delle pratiche di comunicazione e di propaganda politica scritta e orale, e più in generale del ruolo degli intellettuali di formazione retorica e giuridica nei governi comunali e nella vita cittadina. Affianca costantemente alla ricerca medievistica lavori di storia della storiografia. Fa parte della direzione della rivista «Quaderni storici», è coordinatore del dottorato di ricerca in "Istituzioni, società, religioni dal tardo-antico alla fine del medioevo" e membro del consiglio direttivo della Scuola Superiore di Studi Storici dell'Università di Torino.

Tra le sue pubblicazioni: Una società di «popolo». Modelli istituzionali, parentele, aggregazioni so­cietarie e territoriali ad Asti nel XIII secolo, «Studi medievali», ser. III, XXIV, 1983, pp. 545-616; Tensioni sociali e istituzioni nel mondo comunale, in La Storia. I grandi pro­blemi dal medioevo all'età contemporanea, II, a cura di N. Tranfaglia, M. Firpo, Torino, Utet, 1986, pp. 461-91; I podestà professionali e la fondazione retorica della politica comunale, «Quaderni storici», 63, 1986, pp. 687-719; Salvemini e il Medioevo. Storici italiani tra Otto e Novecento, Napoli, Liguori, 1990, pp. 266; Storie di storia. Erudizione e specialismi in Italia, a cura di E. Artifoni, A. Torre, Bologna, Il Mulino, 1993 (= «Quaderni storici», 82, 1993); Retorica e organizzazione del linguaggio politico nel Duecento italiano, in Le forme della propaganda politica nel Due e nel Trecento, a cura di P. Cammarosano, Roma, Ecole francaise de Rome, 1994, pp. 157-82; Gli uomini dell'assemblea. L'oratoria civile, i concionatori e i predicatori nella società comunale, in La predicazione dei Frati dalla metà del '200 alla fine del '300, Spoleto, Centro italiano di studi sull'alto medioevo, 1995 (Atti del XXII Convegno della Società internazionale di studi francescani), pp. 141-88; Erudizione e fonti. Storiografie della rivendicazione, a cura di E. Artifoni, A. Torre, Bologna, Il Mulino, 1996 (= «Quaderni storici», 93, 1996); Il Medioevo nel Romanticismo. Forme della storiografia fra Sette e Ottocento, in Lo spazio letterario del medioevo, 1, Il medioevo latino,   a cura di G. Cavallo, C. Leonardi, E. Menestò, IV, L'attualizzazione del testo, Roma, Salerno, 1997, pp. 175-221; Città e comuni, in Storia medievale, Roma, Donzelli, 1998, pp. 363-386; Linguaggi politici, a cura di E. Artifoni, M. L. Pesante, Bologna, Il Mulino, 1999 (= «Quaderni storici», 102, 1999); Orfeo concionatore. Un passo di Tommaso d’Aquino e l’eloquenza politica nelle città italiane nel secolo XIII, in La musica nel pensiero medievale, a cura di L. Mauro, Ravenna, Longo, 2001, pp. 137-149; Boncompagno da Signa, i maestri di retorica e le città comunali nella prima metà del Duecento, in Il pensiero e l’opera di Boncompagno da Signa, a cura di M. Baldini, Signa, Allegri, 2002, pp. 23-36; Prudenza del consigliare. L'educazione del cittadino nel Liber consolationis et consilii di Albertano da Brescia (1246), in Consilium. Teorie e pratiche del consigliare nella cultura medievale, a cura di C. Casagrande, C. Crisciani, S. Vecchio, Firenze, Sismel - Edizioni del Galluzzo, 2004, pp. 195-216.

(luglio 2004)

 

©   2000-2008
Reti Medievali

Ultima modifica: 25/07/04

UP