Home.

E-book

spaceleft Mappa Biblioteca Calendario Didattica E-Book Memoria Repertorio Rivista spaceright
MONOGRAFIE
QUADERNI
 
RICERCA
INDICE

 

Monografie
Giovanni Tabacco
La relazione fra i concetti di potere temporale e di potere spirituale nella tradizione cristiana fino al secolo XIV

a cura di 
Laura Gaffuri

Firenze, Reti Medievali - Firenze University Press, 2010
ISBN 978-88-8453-995-3 (online)
ISBN 978-88-8453-997-7 (print)

Pdf per Acrobat Reader (download - 1.313 KB)
Stampa a richiesta (Print on demand), € 17,90 (ordine)

Indice | Abstract | Autore| Curatore

 
copertina del libro

Indice

Giuseppe Sergi, Premessa

Alle origini dei rapporti stato-chiesa in Occidente
Giovanni Tabacco e La relazione fra i concetti di potere temporale e di potere spirituale nella tradizione cristiana fino al secolo XIV: sessant’anni dopo

Atti del seminario di studio (Torino, 29 ottobre 2009).

Laura Gaffuri, Introduzione

Gian Maria Varanini, Il contesto storiografico, le caratteristiche dell’opera, la sua ricezione

Giovanni Miccoli, La duplice attualità di un libro di sessant’anni fa

Criteri di edizione

Giovanni Tabacco, La relazione fra i concetti di potere temporale e di potere spirituale nella tradizione cristiana fino al secolo

Premessa dell’Autore

I. L’origine della distinzione fra i due poteri

II. La trasposizione dell’idea dualistica sul piano istituzionale

III. Il concetto d’impero e la persistenza del dualismo giuridico nel mondo bizantino

IV. Regno, sacerdozio e impero nel mondo germanico

V. La teocrazia papale e il rinnovamento dell’idea gelasiana

VI. L’efficacia dell’aristotelismo sull’idea dei due poteri


Abstract

«Date a Cesare quel che è di Cesare, a Dio ciò che è di Dio»: a partire dalla non facile interpretazione del celeberrimo passo del vangelo di Matteo (22,21), la monografia di Giovanni Tabacco qui riproposta percorre le tappe che definirono e plasmarono le relazioni tra potere civile e potere religioso in Occidente lungo tutto il millennio medievale. Pubblicato una prima volta nel 1950 dalla Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Torino, lo studio del grande medievista torinese appartiene ai "classici" mai dimenticati della storiografia medievistica italiana. La monografia è preceduta da tre interventi introduttivi (Laura Gaffuri, Giovanni Miccoli, Gian Maria Varanini) dedicati al significato e all'attualità della riflessione di Giovanni Tabacco, e all'importante stagione di studi che, tra primo Novecento e immediato secondo dopoguerra, si interrogò sulle origini delle relazioni stato-chiesa.


Autore

Giovanni Tabacco (Firenze 1914 - Torino 2002) ha insegnato presso le Università di Trieste (1954-66) e di Torino (1966-85). Tra i suoi libri, oltre allo studio ora riedito: Lo Stato sabaudo nel Sacro Romano Impero, Torino 1939; I liberi del re nell'Italia carolingia e postcarolingia, Spoleto 1966; Egemonie sociali e strutture del potere nel medioevo italiano, Torino 1979; Sperimentazioni del potere nell'alto medioevo, Torino 1993; Spiritualità e cultura nel medioevo. Dodici percorsi nei territori del potere e della fede, Napoli 1993; Dai re ai signori. Forme di trasmissione del potere nel Medioevo, Torino 2000. Dello studioso torinese Reti Medievali ha già pubblicato: Medievistica del Novecento: recensioni e note di lettura (1951-1999), a cura di Paola Guglielmotti, Firenze 2007.


Curatrice

Laura Gaffuri insegna Storia Medievale presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Torino. Le sue ricerche riguardano le forme della comunicazione religiosa e le relazioni tra le vicende istituzionali e politiche della società medievale e i fenomeni religiosi. Su questi temi ha pubblicato numerosi saggi in sedi sia nazionali sia internazionali.

   2000
Reti Medievali

UP