Home.

E-book

spaceleft Mappa Biblioteca Calendario Didattica E-Book Memoria Repertorio Rivista spaceright
MONOGRAFIE
QUADERNI
 
RICERCA
INDICE

Monografie - 3
Paola Guglielmotti
Ricerche sull'organizzazione del territorio nella Liguria medievale

Firenze, Reti Medievali - Firenze University Press, 2005
ISBN 88-8453-115-2 (online)
ISBN 88-8453-116-0 (print)

Pdf per Acrobat Reader (download - zip 2.673 KB)
Lit per Microsoft Reader (download - 530 KB)
Stampa a richiesta (Print on demand), Euro 14,00 (ordine)

Indice | Abstract | Autore


Indice

Introduzione

I. Definizioni di territorio e protagonisti politici e sociali
a Genova nei secoli X-XI
1. Il comitatus Ianuensis
2. Attorno ai villaggi
3. Il territorio suburbano

II. Genova e i luoghi di nuova fondazione nella Liguria di
Levante del secolo XII
1. Le fondazioni
2. Castrum e burgus

III. Nuove fondazioni signorili nella Liguria duecentesca
1. I promotori delle rifondazioni
2. Il contesto di partenza
3. Le fondazioni dei marchesi del Carretto
4. Le fondazioni dei marchesi di Clavesana

IV. “Ad conservationem territorii et iurisdictionis loci”:
Rezzo tra autonomia della comunitā e dipendenza signorile
1. Il contesto
2. Assetto insediativo e presenze religiose: compattezza che suggerisce
coesione
3. Gestione di beni collettivi e relazioni con i villaggi confinanti: āmbiti
di autonomia della comunitā
4. Comunitā e signori: la definizione delle competenze

Abbreviazioni
Fonti e bibliografia
Carte
Indice dei nomi di persona
Indice


Abstract

Anche in etā medievale l'organizzazione del territorio costituisce rivelatore ed esito di politiche di diverso respiro, in cui possono interagire una larga gamma di attori, che plasmano e riconfigurano spazi di intervento. La realtā ligure č qui sondata attraverso quattro situazioni – separate cronologicamente, ma con un minimo comune denominatore nella bassa visibilitā e nella scarsa efficacia dell'incastellamento – che vedono protagonisti la maggior cittā, Genova, sia nel definire il suo immediato circondario tra secolo X e XI, sia nel fissare i primi caposaldi dell'espansione territoriale costiera nel secolo XII; gruppi signorili che originano da pubblici uffici, poggiano su una consistente base di terre e di poteri e nel secolo XIII riqualificano la propria presenza intervenendo sull'assetto insediativo rurale; un piccolo villaggio dell'entroterra osservato in maniera ravvicinata fino alle soglie dell'etā moderna.


Autore

Paola Guglielmotti insegna discipline medievistiche presso la Facoltā di Lettere di Genova e si č occupata in prevalenza di istituzioni e societā nei secoli X-XIII, con attenzione alle aristocrazie locali, ad alcune realtā monastiche basso medievali, a problemi di organizzazione del territorio, alle comunitā rurali. Tra le sue pubblicazioni: I signori di Morozzo nei secoli X-XIV: un percorso politico del Piemonte medievale, Torino 1990; Comunitā e territorio. Villaggi del Piemonte medievale, Roma 2001.

Š   2000
Reti Medievali

UP