Home.

Biblioteca

spaceleft Mappa Biblioteca Calendario Didattica E-Book Memoria Repertorio Rivista spaceright
SCAFFALE
TESTI NEL WEB
BIBLIOGRAFIE
RICERCA
INDICE

Scaffale

Paolo Pirillo

Bibliografia degli scritti (1980-2008)

  • Sono indicati i testi scaricabili da Reti Medievali, e segnalati anche altri testi eventualmente presenti nel web.
  • Figline Valdarno dalla fine del Dugento all'edificazione della cinta muraria, in L. Bellosi, A. Conti, P. Pirillo, G. Ragionieri, M. Romiti, C. Tragni, M. G. Vaccari, Un pittore del Trecento. Il Maestro di Figline, Firenze, S.P.E.S., 1980; pp. 53-63.
  • Portata al catasto dell'abate di Coltibuono (anno 1427), in F. Majnoni, La Badia a Coltibuono. Storia di una proprietà, Firenze, Papafava Editore, 1981; pp. 161-176.
  • Un caso di pianificazione territoriale nel contado di Firenze (secc. XIII-XIV), in “Studi e Ricerche” I (1981), Annali dell'Istituto di Storia della Facoltà di Lettere di Firenze, pp. 179-200, ora in P. Pirillo, Creare comunità. Firenze e i centri di nuova fondazione (vedi), pp. 181-210.
  • La Terrasanta nei testamenti fiorentini del Dugento, in Toscana e Terrasanta nel Medioevo, a cura di F. Cardini, Firenze, Alinea, 1982; pp. 57-73.
  • I documenti, in A. Conti, G. Conti, P. Pirillo, Lo Spedale Serristori di Figline, Firenze, Opus Libri, 1982; pp. 12-52.
  • Accordi per i lavori ad una dimora signorile in area suburbana (1339), in “Studi e Ricerche” II (1983), Annali dell'Istituto di Storia della Facoltà di Lettere di Firenze, pp. 149-174, ora in P. Pirillo, Costruzione di un Contado (vedi), pp. 137-161.
  • Dai Conti Guidi al Comune di Firenze: lineamenti di storia del territorio, in M. Giangrande, M. Giuliani, P. Pirillo, La Contea del Pozzo in Valdiesieve nel Basso Medioevo, a cura del Gruppo Archeologico dicomanese, Firenze, Opus Libri, 1983; pp. 9-41.
  • L'organizzazione della difesa. I cantieri per le fortificazioni nel territorio della Repubblica fiorentina (sec. XIV), in Castelli. Storia e archeologia. Relazioni e comunicazioni al Convegno tenuto a Cuneo il 6-8 dicembre 1981, a cura di R. Comba e A. A. Settia, Torino, Turingraf, 1984; pp. 269-287, ora in P. Pirillo, Costruzione di un Contado (vedi), pp. 55-82.
  • Insediamenti e mezzadria in Valdelsa, in “Ricerche Storiche”, a. XIV (1984), n. 2-3 (maggio-dicembre), pp. 365-390, ora in P. Pirillo, Costruzione di un Contado (vedi), pp. 189-209.
  • Storie di feudi, castelli e ricchi orefici: Pelago ed il suo territorio nel Basso Medioevo, in E. Colivicchi, L. Meoni, R. Spinelli, con introduzione di P. Pirillo e R. Gramigni, Pelago. Storia, monumenti, opere d'arte, Firenze, Fatatrac, 1985; pp. 9-34.
  • Il contratto di mezzadria nella Toscana medievale, I, Contado di Siena. Sec. XIII-1348, a cura di G. Pinto e P. Pirillo, Firenze, Olschki, 1986.
  • Porciano “in partibus Casentini”. Appunti per una indagine documentaria, in Il castello di Porciano in Casentino. Storia e archeologia, a cura di G. Vannini, Firenze, All'Insegna del Giglio, 1987; pp.16-32.
  • I beni comuni nelle campagne fiorentine basso medievali: evidenze documentarie ed ipotesi di ricerca, in “Mélanges de l'Ecole française de Rome. Moyen Age-Temps moderne” 99 (1987), 2, pp. 621-647.
  • Le mura di Figline: la storia, in A. Conti, F. Gurrieri, C. Pagani, P. Pirillo, Le mura di Figline. Storia, immagini, restauro, Firenze, Opus Libri, 1988; pp. 9-57.
  • Una comunità e la sua sensibilità religiosa alla fine del Medioevo. Castelfiorentino e la salvezza dell'anima, in “Ricerche Storiche” a. XVIII (1988), n. 1, pp. 3-33.
  • Storia e ambiente, (con F. Salbitano) in “Ricerche Storiche”, a. XVIII (1988), n. 1; pp. 199-202.
  • Grazing and forests: a case-study in the medieval Appenine, in Atti del convegno Human influences on forest ecosystem development in Europe, (con F. Salbitano) “Directory of european Research Groups active in Forest Ecosystem Research Network (F.E.R.N.)”, Trento 26-29 settembre 1988, a cura di F. Salbitano, Bologna, Pitagora Editrice, 1988, pp. 379-382.
  • Due contee ed i loro signori: Belforte ed il Pozzo tra XII e XV secolo, in S. Bianchi, P. Bruni, M. De Marco, G. De Marinis, M. Giuliani, P. Pirillo, Castelli e strutture fortificate nel territorio di Dicomano in età medievale. Storia e archeologia, Firenze, Studi Storici Artistici, 1989; pp. 9-95.
  • Il fiume come investimento: i mulini e i porti sull'Arno della Badia a Settimo (secc. XIII-XV), in “Rivista di Storia dell'Agricoltura”, a. XXIX (1989), n. 2, pp. 19-43 (rist. in Storia e arte della abbazia cistercense di San Salvatore a Settimo a Scandicci, a cura di G. Viti, Certosa di Firenze, 1995, pp. 63-90).
  • “Lo sermon della pazzarella”. Fondazioni monastiche e politica territoriale tra XI e XIV secolo, (con A. Benvenuti Papi) in Atti del convegno La Val d'Orcia nel Medioevo e nei primi secoli dell'Età moderna, a cura di A. Cortonesi, Roma, Viella, 1990, pp. 59-82 .
  • “Che la torre si conpia”. Il quaderno del cantiere per la costruzione di una torre nel castello di Romena (1398-1401), in “Ricerche storiche”, a. XXI (1991), n. 1, pp. 127-145.
  • Matrimonio e amore nella società pontremolese tra XVI e XIX secolo: evidenze documentarie e primi risultati di una ricerca, in “Archivio storico per le province parmensi”, s. IV, xliii (1991), pp. 109-116 .
  • Popolazione e “zoning” urbano: il centro di Pontremoli dal Medioevo all'Età moderna, in “Ricerche storiche”, a. XXI (1991), n. 2, pp. 313-335 .
  • Mariano da Siena, Viaggio fatto al Santo Sepolcro 1431 (Con, in appendice, il Viaggio di Gaspare di Bartolomeo), a cura di Paolo Pirillo, n. 1 della collana Corpus Italicarum Peregrinationum, diretta da F. Cardini e M. Tangheroni, Pisa, Pacini, 1991, p. 177
  • Famiglia e mobilità sociale nella Toscana medievale. I Franzesi Della Foresta da Figline Valdarno (secoli XII-XV), Firenze, Opus Libri, 1992, p. 331.
  • Castelli e popolamento in Chianti nella crisi del Trecento, in “Il Chianti. Storia arte cultura territorio. Periodico del Centro di Studi Storici Chiantigiani”, n. 16 (1992-1993), pp. 1-16, ora in P. Pirillo, Costruzione di un Contado (vedi), pp. 119-133.
  • Per una storia del monastero della Santa Croce di Figline Valdarno, in C. Caneva, P. Pirillo, La Croce di Figline. Storia e vita di un monastero, Firenze, Opus Libri, 1993, pp. 11-34.
  • Borghi e Terre nuove dell'Italia centrale, in I borghi nuovi, a cura di R. Comba e A. A. Settia, Cuneo, Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo, 1993, pp. 83-100.
  • L'Atlante della nostra storia, in “Via Larga”, n. 3 (maggio 1993), pp. 14-15.
  • Capitoli: vii, Finanze, debito pubblico e imposte (pp. 207-227); viii, Società, cultura e arte (pp. 229-245); ix, Religione e superstizione (pp. 247-267), in E. Conti, La civiltà fiorentina del Quattrocento, a cura di L. De Angelis, A. Guidotti, L. Lunardi, S. Raveggi, P. Pirillo, F. Sznura, Firenze, Vallecchi, 1993.
  • Demografia, città e territori: alcuni esempi toscani ed umbri tra la fine del XII secolo ed i primi del XIV, in Demografia e società nell'Italia medievale, a cura di R. Comba e I. Naso, Cuneo, Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo, 1994, pp. 293-311.
  • Peste Nera, prezzi e salari, in Atti del XXX Convegno storico internazionale, Todi, 10-13 ottobre 1993: La Peste Nera: dati di una realtà ed elementi di una interpretazione, Spoleto, Centro italiano di studi sull'Alto Medioevo, 1994, pp. 175-214.
  • La viabilità appenninica nella transizione dalle signorie territoriali allo Stato fiorentino. Aspetti e problemi, in Gruppo Archologico dicomanese, G. De Marinis, P. Pirillo, L. Tartari, A. Zagli, E. Angiolini, Strade fra val di Sieve e Romagna. Storia e archeologia, Firenze, Arti Grafiche Giorgi e Gambi, 1995, pp. 33-92.
  • Tra progetti signorili e realtà politiche: il reincastellamento di Staggia e il dominio dei Franzesi, in P. Cammarosano, P. Pirillo, S. Pucci, R. Stopani, Mille anni di storia, 994-1994, Poggibonsi, “Quaderni del centro studi Romei”, n.s., 2, 1995, pp. 21-38, ora in P. Pirillo, Costruzione di un Contado (vedi), pp. 85-99.
  • La diffusione della “casa forte” nelle campagne fiorentine del Basso Medioevo, in Atti del Convegno Per Elio Conti. La società fiorentina nel Basso Medioevo, a cura di R. Ninci, Roma-Firenze, 16-18 dicembre 1992, Roma, Istituto Storico per il Medioevo, 1995, pp. 169-198, ora in P. Pirillo, Costruzione di un Contado (vedi), pp. 163-188.
  • “E séco porta lettere d'ubidientia e di comandamento agli uomini dell'alpe”. Le comunità appenniniche tra signoria locale e giurisdizione cittadina (secc. XIV-XV), in Atti del Convegno La libertà di decidere. Realtà e parvenze di autonomia nella normativa locale del Medioevo, a cura di R. Dondarini, Cento 1995, pp. 245-269.
  • I camaldolesi a Bologna nel XII e XIII secolo. Il monastero del Bosco dei Burelli, la società cittadina e gli “scolares ultramontanei”, in “Atti e memorie della Deputazione di storia patria per le province di Romagna”, n.s., xlv, 1994 (ma: 1995), pp. 125-163.
  • Dal XIII secolo alla fine del Medioevo: le componenti e gli attori di una crisi, in Storia di Castelfiorentino, II, a cura di G. Cherubini e F. Cardini, Pisa, Pacini editore, 1995, pp. 41-82.
  • La provvigione istitutiva dell'estimo bolognese di Bertrando del Poggetto (1329), in “Atti e memorie della Deputazione di storia patria per le province di Romagna”, n.s., xlvi, 1995 (ma: 1996), pp. 373-412.
  • Gli statuti di Settimo e Casellina: norme e ideali di una comunità, in “Ricerche Storiche”, a. XXVI, n. 1 (genn.-aprile 1996), pp. 219-225.
  • Un paesaggio la storia, gli ideali ed i simboli, in A. Naldi, P. Pirillo, M. Frati, Montespertoli. Territorio, insediamenti, arte e natura, Empoli, Editori dell'Acero, 1996, pp. 25-49.
  • Terra santa e Ordini militari attraverso i testamenti fiorentini prima e dopo la caduta di San Giovanni d'Acri, negli Atti del convegno: Acri 1291. La fine della presenza degli Ordini militari in Terra Santa e i nuovi orientamenti del XIV secolo, a cura di F. Tommasi, Perugia, Quattroemme, 1996, pp. 121-135.
  • Le Consulte e Pratiche del Comune fiorentino (2 gennaio 1405-21 febbraio 1406). Edizione e commento, (con Laura De Angelis, Renzo Ninci), Roma, Istituto Storico Italiano per il Medioevo, 1996.
  • La visita pastorale di Benozzo Federighi ed il territorio della diocesi fiesolana nel Basso Medioevo, negli Atti del convegno: Un archivio, una diocesi: Fiesole nel Medioevo e nell'Età moderna, a cura di M. Borgioli, Firenze, Olscki, 1996, pp. 59-87.
  • “Il passaggio dell'Alpe”. Per una storia della viabilità fra la Romagna ed il territorio fiorentino, in “Studi Romagnoli”, xliv (1993, ma: 1997), pp. 539-570.
  • Partecipazione al volume: P. Pirillo, F. Sznura, G. Vannini, Il castello, Documenti di lavoro per la ricerca e la didattica della storia, Firenze, Irrsae Toscana, 1997, p. 198.
  • Il popolamento dell'Appennino fiorentino nella crisi trecentesca: il caso della contea di Mangona, in Villaggi, boschi e campi dell'Appennino dal Medioevo all'Età contemporanea, Atti delle giornate di studio, Gruppo di studi alta valle del Reno e Società pistoiese di storia patria, Porretta Terme-Pistoia 1997, pp. 59-67.
  • Romagna Toscana (con Lorenzo Fabbri), in Repertorio degli statuti comunali emiliani e romagnoli (secc. xii-xvi), a cura di A. Vasina, i, Fonti per la storia dell'Italia medievale, Subsidia n. 6, Roma, Istituto Storico Italiano per il Medioevo, 1997, pp. 201-281.
  • Gente di Pontremoli. Identità, continuità, mutamenti in un centro della Lunigiana, Venezia, Marsilio 1997, pp. 226.
  • Castelli, ricetti e fortilizi nella Valdelsa del Basso Medioevo, in Atti del convegno: I castelli della Valdelsa Storia e archeologia, (estratto dalla “Miscellanea storica della Valdelsa”, anno CIV (1998), nn. 1-2), pp. 119-135.
  • Una “drôle de guerre”: Firenze e le fortificazioni campali dello Stale (Appennino tosco-emiliano, 1357-1358), negli Atti del convegno: Fortilizi e campi di battaglia nel Medioevo attorno a Siena, a cura di M. Marrocchi, Siena, Nuova immagine editrice, 1998, pp. 265-288.
  • I cistercensi e il comune di Firenze (secoli xiii-xiv), in “Studi storici”, anno XL (1999), n. 2, pp. 395-405.
  • Le signorie territoriali dell’Appennino fiorentino tra crisi e strategie di sopravvivenza, in La Toscane et les Toscans autour de la Renaissance. Cadres de vie, société et croyances. Mélanges offerts à Charles M. de La Roncière, a cura di J.-A. Cancellieri, Publications de l’Université de Provence, Aix-en-Provence, 1999, pp. 207-216.
  • La Valdipesa e la formazione dei grandi domini fondiari nel Basso Medioevo, negli Atti del convegno: La Val di Pesa dal Medioevo a oggi, San Casciano in Val di Pesa, 4 ottobre 1997, in “Il Chianti. Storia arte cultura territorio”, n. 21 (2000), pp. 47-74, ora in P. Pirillo, Costruzione di un Contado (vedi), pp. 211-241.
  • Tra signori e città: i castelli dell’Appennino alla fine del Medio Evo, in I castelli dell’Appennino nel Medioevo, Atti della giornata di studio (11 settembre 1999), Gruppo di studi alta valle del Reno, Società pistoiese di storia patria, Porretta Terme, Pistoia, 2000, pp. 15-29.
  • La fondazione di Semifonte tra il mito e la storia, negli Atti del convegno: La cupola di San Michele Arcangelo. Progetti per Semifonte, Barberino Val del’Elsa, 13 febbraio 1999, a cura di Jade Vlietstra, Firenze 2000, pp. 31-35, ora in P. Pirillo, Creare comunità. Firenze e i centri di nuova fondazione (vedi), pp. 83-126.
  • Costruzione di un Contado. I Fiorentini e il loro territorio nel Basso Medioevo, Le Lettere, Firenze, 2001, pp. 265.
  • Comunità da costruire: ideali di fondazione e realtà delle Terre nuove toscane, negli Atti del convegno: Castelfranco veneto nel quadro delle nuove fondazioni medievali, atti del convegno, 11 dicembre 1998, Castelfranco Veneto, a cura di Sante Bortolami, Giacinto Cecchetto, Castelfranco Veneto 2001, pp. 165-184, ora in P. Pirillo, Creare comunità. Firenze e i centri di nuova fondazione (vedi), pp. 51-79.
  • «Lo re Enzo figliuolo dello imperadore». Bologna e la legittimazione dell’alterità, in Bologna, Re Enzo e il suo mito, a cura di A. I. Pini, A. L. Trombetti Budriesi, Deputazione di Storia Patria per le Province di Romagna. Documenti e studi, XXX, Bologna, 2001, pp. 251-261.
  • Firenze. Il vescovo e la città nell’Alto Medioevo, negli Atti del convegno: Vescovo e città nell’alto Medioevo: quadri generali e realtà toscane, Pistoia 16-17 maggio 1998, Pistoia 2001, pp. 181-201.
  • Nuove fondazioni e politica territoriale delle città toscane: modelli di intervento, negli Atti del convegno: Borghi nuovi e borghi franchi nel processo di costruzione dei distretti comunali nell’Italia centro-settentrionale (secoli xii-xiv), a cura di Rinaldo Comba, Francesco Panero, Giuliano Pinto, Cisim, Società per gli studi archeologici ed artistici della provincia di Cuneo, Cherasco-Cuneo 2002, pp. 123-138, ora in P. Pirillo, Creare comunità. Firenze e i centri di nuova fondazione (vedi), pp. 163-179.
  • Modelli di popolamento tra signoria territoriale e dominio cittadino: continuità e mutamenti, negli Atti del convegno Archeologia e territorio, Pian di Scò, 19-20 dicembre 1997, pubblicati con il titolo: Fortuna e declino di una società feudale valdarnese. Il Poggio della Regina, a cura di Guido Vannini, Società Editrice Fiorentina, Firenze 2002, pp. 173-187, ora in P. Pirillo, Costruzione di un Contado (vedi), pp. 39-53.
  • Chabot, G. Papaccio, P. Pirillo, Torri, castelli, Terre murate, Edifir Edizioni, Firenze 2002, Le pp. 7-15, 11-20, 35-37, 57-60, 73-75, 85-88 del volume.
  • Proteggere e controllare: le fortificazioni fiorentine trecentesche tra istanze locali ed esigenze “statali” nel volume collettivo Pouvoir et Edilité, a cura di E. Crouzet-Pavan, Ecole française de Rome, 2003, pp. 439-459, ora in P. Pirillo, Costruzione di un Contado (vedi), pp. 15-37.
  • Progetti di popolamento e riassetto del territorio nella Toscana medievale: il caso delle Terre nuove fiorentine, negli atti del convegno Le Villenove nell’Italia comunale, a cura di R. Bordone, Dario Musso Editore, Montechiaro d’Asti 2003, pp . 134-150, ora in P. Pirillo, Creare comunità. Firenze e i centri di nuova fondazione (vedi), pp. 211-232.
  • Cittadini in Contado: i Da Uzzano ed il loro “Palagio in fortezza”, in Il Chianti nei libri di famiglia del Medioevo, Poggibonsi, Centro di studi chiantigiani “Clante”, 2004, pp. 57-77.
  • Introduzione, in Le Terre nuove. Atti del seminario internazionale. Firenze – San Giovanni Valdarno, 28-30 gennaio 1999, a cura di D. Friedman e P. Pirillo, Firenze, Leo S. Olschki Editore, 2004, pp. XX-XXX .
  • Le Terre Nuove fiorentine ed il loro popolamento: ideali, compromessi e risultati, in Le Terre nuove. Atti del seminario internazionale. Firenze – SanGiovanni Valdarno, 28-30 gennaio 1999, a cura di D. Friedman e P. Pirillo, Firenze, Leo S. Olschki Editore, 2004, pp. 163-184, ora in P. Pirillo, Creare comunità. Firenze e i centri di nuova fondazione (vedi), pp. 233-253.
  • Introduzione, in Semifonte in Val d’Elsa e i centri di nuova fondazione dell’Italia medievale. Atti del convegno nazionale organizzato dal Comune di Barberino Val d’Elsa (Barberino Val d’Elsa, 12-13 ottobre 2002), Firenze, Leo S. Olschki Editore, 2004, pp. XI-XVII.
  • Semifonte: nascita e morte di un centro fondato, in Semifonte in Val d’Elsa e i centri di nuova fondazione dell’Italia medievale. Atti del convegno nazionale organizzato dal Comune di Barberino Val d’Elsa (Barberino Val d’Elsa, 12-13 ottobre 2002), a cura di P. Pirillo, Firenze, Leo S. Olschki Editore, 2004, pp. 235-271, ora in P. Pirillo, Creare comunità. Firenze e i centri di nuova fondazione (vedi), pp. 83-126.
  • Signorie dell’Appennino tra Toscana ed Emilia-Romagna alla fine del Medioevo, in Poteri signorili e feudali nelle campagne dell’Italia settentrionale fra Tre e Quattrocento: fondamenti di legittimità e forme di esercizio, Atti del convegno di studi (Milano, 11-12 aprile 2003), a cura di F. Cengarle, G. Chittolini, G. M. Varanini, Firenze University Press, in estratto su: Reti medievali, Rivista V, 2004/1 (gennaio-giugno).
  • Il Pratese: definizione di un territorio, in Il territorio pistoiese dall’Alto Medioevo allo Stato territoriale fiorentino, atti del Convegno di Studi, Pistoia 11-12 maggio 2002, Pistoia, Società pistoiese di storia patria, 2004, pp. 273-288.
  • La “sottile linea grigia”. La montagna di Monte Beni e il confine appenninico tra Bologna e Firenze (secc. XII-XIV), in La norma e la memoria. Studi per Augusto Vasina, a cura di T. Lazzari, L. Mascanzoni, R. Rinaldi, Roma, I.S.I.M.E., 2004, pp. 69-90.
  • Nascita, sviluppo e rifondazione di un centro: Montevarchi in Valdarno, con il titolo: Montevarchi: nascita, sviluppo e rifondazione di un centro del Valdarno, in Lontano dalle città. Il Valdarno di Sopra nei secoli XII-XIII, Atti del convegno di Montevarchi – Figline Valdarno (9-11 novembre 2001), a cura di G. Pinto, P. Pirillo, Roma, Viella, 2005, pp. 343-377, ora in P. Pirillo, Creare comunità. Firenze e i centri di nuova fondazione (vedi), pp. 127-159.
  • Forme e strutture del popolamento nel Contado fiorentino, I, Gli insediamenti nell’organizzazione dei populi (prima metà del XIV secolo), Firenze, Leo S. Olschki, 2005, tomi 2, p. 713.
  • Campane. I limiti sonori dell’identità, in Magister Toscolus de Imola fonditore di campane, a cura di G. Savini, Imola, Ed. la Mandragora, 2005, pp. 81-93.
  • Incisa e il Valdarno tra XIII e XIV secolo. Note per un’indagine, in Incisa. Alla scoperta del castello in riva all’Arno, prima dimora del Petrarca, a cura di M. Tosi, Poggibonsi, Comune di Incisa in Val d’Arno, 2005, pp. 105-116.
  • Fines, termini et limites. I confini nella formazione dello Stato fiorentino, in Distinguere, separare, condividere. Confini nelle campagne dell’Italia medievale, a cura di P. Guglielmotti, “Reti medievali – Rivista”, VII (2006/1), pp. 1-12.
  • Alle origini di una villa. Da Ponte Poledrano alla “domus” dei Bentivoglio, in Il castello di Bentivoglio. Storie di terre, di svaghi, di pane tra Medioevo e Novecento, a cura di A. L. Trombetti Budriesi, Firenze, Edifir, 2006, pp. 209-215.
  • La Romagna fiorentina, in Castelli medievali e neomedievali in Emilia-Romagna, Atti della giornata di studio (Bologna, 17 marzo 2005), a cura di M. G. Muzzarelli e A. Campanini, Bologna, CLUEB, 2006 (Dpm quaderni - convegni 2), pp. 191-196 © dell'autore. - (Download)
  • Torri, fortilizi e «palagi in fortezza» nelle campagne fiorentine (secoli XIV-XV), in Motte, torri e caseforti nelle campagne medievali (secoli XII-XV). Omaggio ad Aldo A. Settia, Atti del Convegno di Cherasco (settembre 2005), a cura di R. Comba, F. Panero, G. Pinto, Cherasco, C.I.S.I.M., 2007, pp. 241-253.
  • Creare comunità. Firenze e i centri di nuova fondazione della Toscana medievale, Roma, Viella, 2007, p. 296.
  • Forme e strutture del popolamento nel Contado fiorentino, II, Gli insediamenti fortificati (1280-1380), Firenze, Leo S. Olschki, 2008, p. 239.
  • Presentazione di Alle porte di Firenze. Il territorio di Bagno a Ripoli in età medievale, Atti del convegno dello Spedale del Bigallo (Bagno a Ripoli), 28 ottobre 2006, a cura di P. Pirillo, Roma, Viella 2008, pp. 9-13.
  • Firenze e le dinamiche della “conquista” in Alle porte di Firenze. Il territorio di Bagno a Ripoli in età medievale, Atti del convegno dello Spedale del Bigallo (Bagno a Ripoli), 28 ottobre 2006, a cura di P. Pirillo, Roma, Viella 2008, pp. 177-200.
  • I signori dell’Appennino. Firenze, un castello e una campana, in F. Canaccini, P. Pirillo, Dall’Appennino a Figline Valdarno. Storia di una campana, microstudi collana diretta da A. Natali, P. Pirillo, Firenze, 2008, pp. 3-8.
  • Le Ventincinquine bolognesi (anno 1324): gli uomini ed i nomi, in Atti del Convegno in memoria di A. I. Pini (Bologna, 18 marzo 2004), in corso di stampa.
© 2000
Reti Medievali

UP