Home.

Biblioteca

spaceleft Mappa Biblioteca Calendario Didattica E-Book Memoria Repertorio Rivista spaceright
SCAFFALE
TESTI NEL WEB
BIBLIOGRAFIE
RICERCA
INDICE

Scaffale

Marco Folin

Bibliografia degli scritti (1990-2010)

  • Sono indicati i testi scaricabili da Reti Medievali, e segnalati anche altri testi eventualmente presenti nel web.

Libri

  • Scarpe rotte: un paese, 1918-1948, Azzano Decimo [PN], Coop-Credito Cooperativo, 1995;
  • Rinascimento estense. Politica, cultura, istituzioni di un antico Stato italiano, Bari-Roma, Laterza, 2001 (20042);
  • Carteggio degli oratori mantovani dalla corte sforzesca (1450-1500), vol. V (1463), sotto il coordinamento e la direzione di F. Leverotti, Roma, Ministero per i beni e le attività culturali, 2003;
  • Popolo se m’ascolti… Per le vittime dell’eccidio del Padule di Fucecchio, 23 agosto 1944, Reggio Emilia, Diabasis, 2005;
  • Sistole/Diastole. Episodi di trasformazione urbana nell’Italia delle città (a cura di), Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, 2006;
  • La storia come esperienza umana. Gaetano Cozzi: sei conversazioni, una lezione inedita, la bibliografia (a cura di, con A. Zannini), Treviso, Fondazione Benetton Studi Ricerche/Canova, 2006;
  • Delizie estensi. Architetture di villa nel Rinascimento italiano ed europeo (a cura di, con F. Ceccarelli), Firenze, Olschki, 2009;
  • M. Berengo, Città italiana e città europea. Ricerche storiche (a cura di), Reggio Emilia, Diabasis, 2010;
  • Rappresentare la città. Topografie urbane nell’Italia di antico regime (a cura di), Reggio Emilia, Diabasis, 2010;
  • Courts and Courtly Arts in Renaissance Italy. Arts, Culture and Politics, 1395-1530 (a cura di), New York, Antique Collector’s Club, 2010 [ed. it. Corti italiane del Rinascimento. Arti, cultura e politica, 1395-1530, Milano, OfficinaLibraria, 2010];
  • Les grands chantiers de la rénovation urbaine: expériences italiennes et contexte européen (XIVe-XVIIe siècles), (a cura di, con P. Boucheron), Roma, École Française de Rome (in corso di stampa).

Saggi in volume

  • Spunti per una ricerca su amministrazione veneziana e società ionia nella seconda metà del Settecento, in Studi Veneti offerti a Gaetano Cozzi, Vicenza, Cardo, 1992, pp. 333-348;
  • Ferrara: 1385-1505. All’ombra del principe, in Fabbriche, piazze, mercati. La città italiana nel Rinascimento, a cura di D. Calabi, Roma, Officina, 1997, pp. 354-388;
  • Studio e politica negli Stati Estensi fra Quattro e Cinquecento: dottori, ufficiali, cortigiani, in Giovanni e Gianfrancesco Pico. L’opera e la fortuna di due studenti ferraresi, a cura di P. Castelli, Firenze, Olschki, 1998, pp. 59-90;
  •  Modena e la corte, in Modena 1598. L’invenzione di una capitale, a cura di M. Bulgarelli, C. Conforti e G. Curcio, Milano, Electa, 1999, pp. 11-37;
  •  Officiali e feudatari nel sistema politico estense (secoli XV-XVII), in Poteri signorili, patriziati e centri urbani minori nell’area Estense in Antico Regime, a cura di E. Fregni, Roma, Bulzoni, 1999, pp. 81-120;
  • Gli Estensi e Ferrara nel quadro di un sistema politico composito, 1452-1598, in Storia di Ferrara, VI, Il Rinascimento. Situazioni e personaggi, a cura di A. Prosperi, Ferrara, Corbo, 2000, pp. 21-76;
  • Le cronache a Ferrara e negli Stati estensi (secoli XV-XVI), ibidem, pp. 459-492 - (Download);
  •  Feudatari, cittadini, gentiluomini. Forme di nobiltà negli Stati estensi fra Quattro e Cinquecento, in Per Marino Berengo. Studi degli allievi, Milano, Franco Angeli, 2000, pp. 34-75 - (Download);
  •  Gli oratori estensi nel sistema politico italiano (1440-1505), in Girolamo Savonarola tra Ferrara e l’Europa (atti del Convegno di Ferrara, marzo-aprile 1998), a cura di G. Fragnito-M. Miegge, Firenze, Sismel-Edizioni del Galluzzo, 2001, pp. 51-84;
  • I feudi negli Stati estensi (secoli XV-XVIII), in Il marchesato delle valli. A 250 anni dall’istituzione del feudo Menafoglio, Mirandola, Centro Internazionale di Cultura «Giovanni Pico della Mirandola», 2002, pp. 43-116;
  • Da illegittima del papa e duchessa di Ferrara: note intorno agli stereotipi lucreziani, in A. M. Fioravanti Baraldi, Lucrezia Borgia. «La beltà, la virtù, la fama onesta», Ferrara, Corbo, 2002, pp. 7-38;
  • Les ambassadeurs des Este à la cour des Valois (1470-1505), in Regards croisés. Musiques, musiciens, artistes et voyageurs entre France et Italie au XVe siècle, a cura di N. Guidobaldi, Paris-Tours, Minerve, 2002, pp. 135-170;
  • Principi e città in Italia fra Medioevo ed Età moderna, in Aspetti e componenti dell’identità urbana in Italia e in Germania (secoli XIV-XVI), a cura di G. Chittolini e P. Johanek, Bologna-Berlin, Mulino-Duncker & Humblot, 2003 («Annali dell’Istituto storico italo-germanico in Trento», Contributi, 12), pp. 25-43 - (Download)
  • ;
  • Il governo degli spazi urbani negli statuti cittadini di area estense, in Signori, regimi signorili e statuti nel tardo medioevo, a cura di R. Dondarini, G. M. Varanini e M. Venticelli, Bologna, Pàtron, 2003, pp. 337-366 - (Download);
  • Architettura e politica alla corte degli Estensi: il castello come emblema di potere, in Il castello di Ferrara, a cura di J. Bentini e M. Borella, Viterbo, Betagamma, 2003, pp. 11-28;
  • «The Bones of the Edifice». Corner Stones and Pilasters in the Renaissance Urban Planning, in The Planned City? ISUF International Conference (Proceedings of the International Conference - Trani, 3-6 july 2003), a cura di A. Petruccioli, M. Stella e G. Strappa, Bari, Corcelli, 2003, I, pp. 132-136;
  • L’architecture et la ville au XVe siècle, in Une Renaissance singulière: Ferrara et les Este au XV-XVIe siècles, Catalogo della mostra di Bruxelles (3 ottobre 2003-11 gennaio 2004), a cura di J. Bentini e A. Emiliani, Bruxelles, Snoek, 2003, pp. 72-85 (versione italiana: L’architettura e la città nel Quattrocento, in Un rinascimento singolare. La corte degli Este a Ferrara, Catalogo della mostra di Bruxelles [3 ottobre 2003-11 gennaio 2004], a cura di J. Bentini e A. Emiliani, Milano, Silvana Editoriale, 2003, pp. 72-85; poi anche in Una corte nel Rinascimento, a cura di J. Bentini, Milano, Silvana Editoriale, 2004, pp. 63-80) - (Download)
  • ;
  • Sui rapporti fra gli Estensi e la Santa Sede nella seconda metà del Quattrocento, in Papato, Stati regionali e Lunigiana nell’età di Niccolò V, Atti delle Giornate di Studi nel VI centenario di Niccolò V (La Spezia-Sarzana, maggio 2000), a cura di E.M. Vecchi, La Spezia, Accademia Lunigianese di Scienze «Giovanni Cappellini», 2004, pp. 223-278;
  • Il Castello come emblema di potere: architettura e politica alla corte degli Estensi, in Il Castello per la città, a cura di M. Borella, Milano, Silvana Editoriale, 2004, pp. 55-71;
  • Studioli, vie coperte, gallerie: genealogia di uno spazio del potere, in Il Camerino di alabastro. Antonio Lombardo e la scultura all’antica, a cura di M. Ceriana, Milano, Silvana Editoriale, 2004, pp. 97-109;
  • Il principe architetto e la ‘quasi città’: spunti per un’indagine comparativa sulle strategie ubane nei piccoli stati italiani del Rinascimento, in L’ambizione di essere città: piccoli, grandi centri nell’Italia rinascimentale, a cura di E. Svalduz, Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, 2004, pp. 45-95 - (Download);
  • Introduzione, in Sistole/Diastole. Episodi di trasformazione urbana nell’Italia delle città, a cura di M. Folin, Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, 2006, pp. 3-17;
  • Un ampliamento urbano della prima Età moderna: l’Addizione erculea di Ferrara, ibidem, pp. 51-174;
  • Conversazioni, in La storia come esperienza umana. Gaetano Cozzi: sei conversazioni, una lezione inedita, la bibliografia, a cura di M. Folin e A. Zannini, Treviso, Fondazione Benetton Studi Ricerche, 2006, pp. 13-112;
  • Borso d’Este a Schifanoia. Il Salone dei Mesi come speculum principis, in Il palazzo Schifanoia a Ferrara, a cura di S. Settis, Modena, Panini, 2007 (collana «Mirabilia Italiae»), pp. 9-50;
  • Pouvoirs politiques, techniques de relevé et représentation des villes dans l’Italie de la première modernité, in Villes de Flandre et d’Italie: relectures d’une comparaison traditionnelle, a cura di E. Crouzet Pavan e E. Lecuppre-Desjardin, Turnhout, Brepols, 2007, pp. 259-280 e 309-323;
  • Sul Quoloquium ad Ferrariam urbem splendidissimam di Giovanni Sabadino degli Arienti, in Tracce dei luoghi, tracce della storia. L’Editore che inseguiva la Bellezza: scritti in onore di Franco Cosimo Panini, Roma, Donzelli, 2008, pp. 133-190 - (Download);
  • Nei palazzi quattrocenteschi dei Pio: apparati decorativi e organizzazione degli spazi di corte, in Il palazzo dei Pio a Carpi. Sette secoli di architettura e arte, a cura di M. Rossi e E. Svalduz, Venezia, Marsilio, 2008, pp. 51-60;
  • La corte della duchessa: Eleonora d’Aragona a Ferrara, in Donne di potere nel Rinascimento, a cura diL. Arcangeli e S. Peyronel Rambaldi, Roma, Viella, 2008, pp. 481-512 - (Download);
  • La committenza estense, l’Alberti e il palazzo di corte di Ferrara, in Leon Battista Alberti. Architetture e committenti, Atti del Convegno Nazionale (Firenze-Rimini-Mantova, 12-16 ottobre 2004), a cura di A. Calzona et alii, Firenze, Olschki, 2009, I, pp. 257-304 - (Download);
  • Ferrara nel Rinascimento: fonti d’archivio e ricostruzioni cartografiche (con M. Aguzzoli), in Fonti, metafonti e GIS per l’indagine della struttura storica del territorio, a cura di M. Panzeri e A. Farruggia, Torino, Celid-Politecnico di Torino, 2009, pp. 29-38;
  • Introduzione (con F. Ceccarelli), in Le residenze di corte e il sistema delle delizie fra medioevo ed età moderna, in Delizie estensi. Architetture di villa nel Rinascimento italiano ed europeo, a cura di F. Ceccarelli e M. Folin, Firenze, Olschki, 2009, pp. xi-xiii;
  • Le residenze di corte e il sistema delle delizie fra medioevo ed età moderna, ibidem, pp. 79-135 - (Download);
  • Marino Berengo storico della città europea, in M. Berengo, Città italiana e città europea. Ricerche storiche, a cura di M. Folin, Reggio Emilia, Diabasis, 2010, pp. 7-82;
  • Piante di città nell’Italia di antico regime: uno strumento di conoscenza analitico-operativa, in Rappresentare la città. Topografie urbane nell’Italia di antico regime, a cura di M. Folin, Reggio Emilia, Diabasis, 2010, pp. 9-56;
  • La «Proportionabilis et commensurata designatio urbis Ferrariae» di Pellegrino Prisciani (1494-1495), ibid., pp. 99-120;
  • Sigismondo Pandolfo Malatesta, Pio II e il Tempio malatestiano. La chiesa di San Francesco come manifesto politico, in Il tempio malatestiano, a cura di A. Paolucci, Modena, Panini, 2010, pp. 15-37 (collana «Mirabilia Italiae»);
  • La dimora del principe, in Il Rinascimento italiano e l’Europa, VI, Luoghi, Spazi, Architetture, a cura di D. Calabi e E. Svalduz, Vicenza, Colla, 2010, pp. 345-365 e 776-779;
  • Roma e Urbino: due corti rinascimentali a confronto, in Atlante della letteratura italiana, a cura di S. Luzzatto e G. Pedullà, I, Dalle origini al Rinascimento, a cura di A. De Vincentiis, Torino, Einaudi, 2010, pp. 757-773;
  • Courts and Courtly Arts in Renaissance Italy, in Courts and Courtly Arts in Renaissance Italy. Arts, Culture and Politics, 1395-1530, a cura di M. Folin, New York, Antique Collector’s Club, 2010, pp. 7-34 [ed. it. Corti e arti di corte nell’Italia del Rinascimento, in Corti italiane del Rinascimento. Arti, cultura e politica, 1395-1530, Milano, OfficinaLibraria, 2010, pp. 7-31].

Articoli su riviste

  • Procedure testamentarie e alfabetismo a Venezia nel Quattrocento, in «Scrittura e Civiltà», XIV (1990), pp. 243-270;
  • I «disgusti» della villeggiatura. I nobili poveri nella campagna veronese del Settecento, in «Atti dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti» (Classe di Scienze morali, lettere ed arti), CXLIX (1990-91), pp. 17-56;
  • Fazioni politiche e rappresentazioni del sociale. (Per una ricerca sulle terre patriarcali di San Vito e San Daniele), in «Studi Veneziani», n.s., XXIV (1992), pp. 15-67;
  • Note sugli officiali negli Stati estensi (secoli XV-XVI), in Gli officiali negli Stati italiani del Quattrocento, in «Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa» (Quaderni della Classe di lettere e filosofia), s. IV, n. 1 (1997), pp. 99-154 - (Download);
  • Il sistema politico estense fra mutamenti e persistenze (secoli XV-XVIII), in «Società e Storia», XX (1997), n. 77, pp. 505-549;
  • Signorie, città, officiali. In margine al libro di Isabella Lazzarini su Mantova nel Quattrocento, in «Archivio Storico Italiano», CLV (1997), nn. 572-73, pp. 465-490;       
  • Finte stigmate, monache e ossa di morti. Sul «buon uso della religione» in alcune lettere di Ercole d’Este e Felino Sandei, in «Archivio Italiano per la Storia della Pietà», XI (1998), pp. 181-244 - (Download);
  •  Sui criteri di classificazione degli insediamenti urbani nell’Italia centro-settentrionale (secoli XIV-XVIII), in «Storia urbana», XXIV (2000), n. 92, pp. 5-23;
  • Hiérarchies urbaines/Hiérarchies sociales: les noms de ville dans l’Italie moderne (XIVe-XVe siècles), in «Genèses. Sciences sociales et histoire», n. 51 (juin 2003), pp. 4-25 - (Download);
  • Città, ‘quasi città’ e piccoli stati nell’Italia di Antico Regime (secoli XV-XVII), in «Storia Urbana», XXVII (2003), n. 102, pp. 5-23.
  • Bastardi e principesse nelle corti del Rinascimento: spunti di ricerca, in «Schifanoia», XXVIII-XXIX (2007), pp. 246-259 - (Download);
  • Leon Battista Alberti e Pellegrino Prisciani, in «Schifanoia», XXX-XXXI (2006), pp. 295-316 (numero monografico dedicato a Gli Este e Alberti: tempo e misura);
  • Una città al tramonto: Ferrara dopo il terremoto del 1570, in «Il madrigale», V (2008), pp. 24-27.

Voci di enciclopedia, schede di catalogo, collaborazioni

  • Note alle vedute, schede illustrative delle incisioni raccolte in Le città venete di terraferma nelle vedute del Settecento, a cura di D. Calabi, Milano, Poliphilo, 1990, pp. 71-116;
  • Guicciardi, Fabrizio, in Dizionario Biografico degli Italiani, Roma, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, LXI, 2003, pp. 75-77;
  • Guicciardi, Giovanni Orazio, ibidem, pp. 81-83;
  • Vitruvio nella cultura architettonica antica, medievale e moderna. Atti del Convegno internazionale di Genova (5-8 novembre 2001), a cura di G. Ciotta, con la collaborazione di M. Folin e M. Spesso, Genova, De Ferrari, 2003 (2 voll.);
  • Schede di catalogo in Una corte nel Rinascimento, a cura di J. Bentini, Milano, Silvana Editoriale, 2004: Veduta di Ferrara (pp. 206-207); De re aedificatoria (Leon Battista Alberti) (p. 220); De Spectacula (Pellegrino Prisciani) (p. 221); Investiture ducale di Borso e Ercole I d’Este (p. 229); La base del monumento a Ercole I d’Este (pp. 232-233);
  • Schede descrittive del registro inferiore degli affreschi di Palazzo Schifanoia, in Il palazzo Schifanoia a Ferrara, a cura di S. Settis, Modena, Panini, 2007 (collana «Mirabilia Italiae»), pp. 212-356;
  • Libri di città, in Ricerche e cataloghi sui fondi della Biblioteca Universitaria di Bologna, a cura di B. Antonino, Bologna, Biblioteca Universitaria di Bologna-Minerva, 2008, pp. 190-196;
  •  Città, in L’aventure des mots de la ville, a cura di C. Topalov et alii, Paris, Laffont, 2010, pp. 302-308;
  •  Comune, ibidem, pp. 344-349;
  • La ville ideale, in via di pubblicazione in Dictionnaire Historique de la Civilisation Européenne, a cura di B. Marin e D. Roche, Paris, Fayard.
© 2000
Reti Medievali

UP